Art Shapes
Adrenalina_NINA-2P-LE-CLOCHART-min
Arte

Fuorisalone a Milano: Le Clochart presentano la capsule collection di Adrenalina2 minuti di lettura

Durante il Fuorisalone a Milano, dal 15 al 21 aprile 2024, negli spazi Decor Lab in via Tortona 37, sarà esposta la capsule collection in edizione limitata realizzata da Adrenalina, una mini collezione di sedute rivestite con la trasposizione su tessuto delle opere artistiche di Ilaria Milandri e Jessica Di Vito, il duo Le Clochart.

Giovedì 18 aprile dalle 17 le artiste saranno presenti al Decor Lab offrendo al pubblico la possibilità di immergersi nel loro mondo creativo con una performance artistica live.

La capsule collection Adrenalina

Un appuntamento importante per le due artiste, entrambe con diverse esperienze personali nel mondo dell’arte e che dal 2020 hanno deciso di collaborare. “Abbiamo aperto le scatole di colori, gli album, i libri, soprattutto d’arte e ognuna ha attinto dal proprio vissuto e messo il presente su carta”.

La forte propensione di Adrenalina per la sperimentazione, che ha sempre spinto il brand verso connessioni e sinergie creative con mondi espressivi paralleli al design, ha portato alla partnership con le due artiste. Alcuni modelli di poltrone del catalogo sono stati rivestiti con le loro tele ispirate alle opere di famosi artisti come Botticelli, Klimt, Matisse, Picasso, Michelangelo, Modigliani, sapientemente riviste nell’ottica creativa Le Clochart. In questa fusione di arte e design ogni poltrona diventa un simbolo di libertà e di espressione.

La poltrona Boll, del designer Simone Micheli, ospita invece la Venere del Botticelli o il David di Michelangelo. I disegni reinterpretati da Le Clochart sono stati fedelmente trasportati su tessuto e rivestono le forme rotondeggianti della seduta che aggiunge alla sua funzione originaria quella di opera d’arte capace di animare ogni ambiente.

In anteprima le poltrone Nina e Lov, sempre di Simone Micheli, che si ispirano rispettivamente a Klimt e a Matisse. Se con Matisse la cifra stilistica de le Clochart trova ampi spazi per i propri ricami e microdecori, con Klimt la fitta rete di dettagli, caratteristica del maestro viennese, s’intreccia con i segni ossessivi e ripetitivi delle mani di Jessica e Ilaria. È un rincorrersi senza sosta, un ritorno senza soluzione di continuità a un inizio che non ha mai fine. Oro e filigrana, preziosità di materia e di dettaglio.

Laureata in Arti, Patrimoni e Mercati nel 2019, scrive di arte, cinema e lifestyle da diversi anni per diverse testate online, tra cui Milano Weekend, Artslife e Trend Online. Nel 2021 fonda Art Shapes per dare voce a chiunque voglia esplorare tutte le forme dell'arte